Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

‘Giù le mani da Bari’: un bagno di folla a difesa del sindaco Decaro. Emiliano: “Andremo in fondo a questa storia”

L'evento è stato organizzato in risposta alla controversa nomina di una commissione di accesso, incaricata di valutare l'eventuale scioglimento del Comune: la risposta della città non si è fatta attendere

Nel cuore pulsante di Bari, la piazza del Ferrarese è diventata teatro di un’importante dimostrazione di unità e sostegno. Migliaia di cittadini, guidati dal sindaco Antonio Decaro e supportati da CGIL e PD, si sono radunati in una manifestazione di solidarietà unica. L’evento è stato organizzato in risposta alla controversa nomina di una commissione di accesso, incaricata di valutare l’eventuale scioglimento del Comune, un momento che ha visto la città rispondere compatto: “Questa è la risposta della città, non accettiamo ricatti da nessuno”, ha dichiarato Decaro, testimoniando la fermezza e l’unità della comunità barese.

La solidarietà non si è fermata ai confini cittadini; dall’intera regione Puglia, sindaci e politici di diverse città hanno marciato verso Bari, dimostrando un’incredibile ondata di sostegno intercomunale. Pullman carichi di persone sono arrivati da Lecce, da Foggia, e da altre città, a sottolineare che il legame tra le comunità pugliesi è forte e coeso, specialmente nei momenti di difficoltà. Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, commosso, ha sottolineato: “Stiamo festeggiando quello che la Puglia è diventata in questi venti anni… Questo vuol dire che qualche cosa evidentemente l’abbiamo trasmessa a queste persone”.

L’iniziativa ‘Giù le mani da Bari’ non è solo una risposta a chi cerca di mettere in discussione l’integrità e l’autonomia della città, ma rappresenta anche un momento di celebrazione dell’identità pugliese, una regione che, nonostante le sfide, si dimostra unita e resiliente. Emiliano, con un messaggio di speranza e determinazione, ha aggiunto: “Chi sta cercando di rovinare un lavoro così lungo, così difficile, non sa evidentemente quanto è costato… Ho il cuore felice. E ho tutta la forza per fare il mio dovere come tutti i pugliesi. Quindi andremo in fondo a questa storia, la chiariremo e continueremo il nostro cammino”.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nicola Colaianni non sarà il candidato sindaco per il centrosinistra alle elezioni comunali di giugno 2024...
La notizia segue una serie di indiscrezioni che hanno raggiunto il culmine con la recente...
"In linea di massima c'è una mia disponibilità, sarei orientato ad accettare": ha confermato all'Ansa...

Altre notizie

Bari Tomorrow