Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Conte e il sostegno a Decaro: “E’ un chiaro attacco politico del centrodestra”

Anche il leader del Movimento 5 Stelle si schiera al fianco del primo cittadino barese nell'ambito della proposta di scioglimento del Consiglio comunale

Nel contesto della Giornata della Memoria delle vittime innocenti di mafia, Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle (M5S), ha preso posizione a sostegno dell’operato del sindaco di Bari, Antonio Decaro, in merito alle polemiche scaturite dalla proposta di scioglimento del Consiglio comunale di Bari. Questa proposta, motivata da presunte infiltrazioni mafiose, è stata avanzata da una commissione del Ministero dell’Interno, che si appresta a visitare il capoluogo pugliese.

Conte, intervenendo a margine di un corteo organizzato da Libera a Roma, ha espresso la sua solidarietà nei confronti di Decaro, riconoscendo l’impegno personale del sindaco nella lotta contro la criminalità organizzata. Ha inoltre criticato la modalità con cui è stata sollecitata l’azione del ministro dell’Interno, interpretandola come un chiaro attacco politico da parte di sottosegretari e parlamentari di centrodestra. Nonostante questo, Conte ha esortato il ministro a mantenere un approccio di prudenza, data la natura politicamente strumentale della sollecitazione, soprattutto in un contesto elettorale.

Nella difesa della propria amministrazione, il sindaco Decaro non ha esitato a parlare apertamente in una conferenza stampa, dove ha ribadito il suo impegno contro i clan mafiosi, sottolineando come, documenti alla mano, non avrebbe avuto difficoltà a dimostrare l’infondatezza delle accuse davanti alla Commissione.

Gianmauro Dell’Olio, parlamentare barese del M5S, ha rafforzato la posizione di Conte, sottolineando la convinzione che il sindaco Decaro sarà in grado di difendersi efficacemente da queste accuse. Ha altresì ricordato che l’amministrazione deve sempre operare con la massima trasparenza, nel rispetto dei cittadini e delle istituzioni. Dell’Olio ha criticato l’approccio del centrodestra, accusandolo di utilizzare la questione per fini politici, senza avere la credibilità per erigersi a paladino della legalità, vista la storia di scioglimenti di amministrazioni comunali per infiltrazioni mafiose anche nei loro ranghi.

Il Movimento 5 Stelle, secondo Dell’Olio, ha sempre posto la legalità al centro della sua azione politica e, fin dal 2019, ha denunciato casi di malaffare a Bari, rifiutando pertanto qualsiasi accusa di inerzia o complicità nelle questioni legate alla criminalità organizzata.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Difensore di Luciano Canfora, Michele Laforgia esprime disappunto per essere stato rimosso visivamente in un'immagine...
Critiche dalla Uil Scuola Puglia per l'insufficiente assegnazione del personale ATA alle scuole della regione...

Altre notizie

Bari Tomorrow