Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Rivoluzione in corso alla Stazione Fal di Altamura: un futuro più moderno e accessibile

Il piano di rinnovamento, avviato il 18 marzo scorso, si estenderà per un periodo di un anno. Tra gli interventi previsti spiccano la costruzione di una nuova pensilina

In un ambizioso progetto che segna l’inizio di una nuova era per il trasporto pubblico locale, la Stazione Fal di Altamura è attualmente oggetto di un’importante opera di ristrutturazione. Finanziato con un investimento di un milione di euro proveniente dai fondi del Piano nazionale per gli investimenti complementari (Pnc), il progetto mira a integrare gli sforzi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), promettendo miglioramenti significativi per la comunità di Altamura e i suoi numerosi pendolari.

Il piano di rinnovamento, avviato il 18 marzo scorso, si estenderà per un periodo di un anno. Tra gli interventi previsti spiccano la costruzione di una nuova pensilina, estesa per circa 33 metri in aggiunta a quella già esistente, finalizzata a coprire il tratto di banchina verso il sottopasso ferroviario. Inoltre, il progetto include il rinnovamento e l’aggiornamento tecnologico dell’edificio della stazione, l’eliminazione delle barriere architettoniche per garantire l’accessibilità secondo i più moderni standard, e l’introduzione di servizi innovativi come tornelli, schermi informativi, connessione Wi-Fi gratuita e illuminazione a LED.

Vittorio Zizza, Presidente delle Ferrovie Appulo Lucane, e Matteo Colamussi, Direttore Generale, hanno espresso grande entusiasmo per l’avvio di questi lavori. Sottolineando l’impegno dell’azienda a ridurre al minimo i disagi per gli utenti durante la fase di cantiere e a completare i lavori nei tempi stabiliti, hanno dichiarato che quest’opera trasformerà la stazione di Altamura in una struttura più moderna, ecologica e accessibile, seguendo il modello di successo già applicato da Fal per la ristrutturazione di altre stazioni lungo la tratta ferroviaria Bari-Altamura-Matera. Questo progetto non solo testimonia l’impegno di Fal verso il miglioramento continuo del servizio di trasporto pubblico locale, ma riflette anche una sinergia operativa con la Regione Puglia, orientata agli standard europei di efficienza e accessibilità.

Durante il periodo dei lavori, nonostante i potenziali disagi, la stazione rimarrà accessibile ai viaggiatori. L’azienda ha già invitato gli utenti alla pazienza, assicurando che questi disagi temporanei sono essenziali per raggiungere gli obiettivi di sicurezza, accessibilità e avanzamento tecnologico.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie

Bari Tomorrow