Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Mola di Bari, arrestato un barista 55enne: ha accoltellato un cliente

Cuore dell'alterco la riluttanza da parte del barista ad accettare monete da 5 centesimi come pagamento

In un tranquillo distributore di carburante di Mola, un gestore di caffetteria 55enne si è reso protagonista di un atto di violenza sconcertante, culminato nell’arresto con l’accusa di tentato omicidio. Il cuore dell’alterco? La riluttanza ad accettare monete da 5 centesimi come pagamento.

La lite, scoppiata il 12 marzo, ha avuto inizio per motivi che agli occhi di molti potrebbero apparire insignificanti. Tuttavia, il disaccordo tra il gestore, un individuo con pregressi incontri con le forze dell’ordine, e un cliente 40enne del posto, ha assunto una piega drammatica, evolvendo in un confronto fisico estremo. Il gestore, impugnando un coltello da cucina, ha inferto ferite alla vittima, che ha successivamente richiesto cure mediche presso il Policlinico di Bari.

Le forze dell’ordine, intervenute prontamente, hanno condotto indagini accurate, supportate dalle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza presenti sul luogo. Queste prove sono state fondamentali per ricostruire la dinamica degli eventi che hanno portato all’aggressione.

Il coltello usato nell’assalto è stato sequestrato, e su indicazione dell’Autorità giudiziaria, il 55enne è stato trasferito al carcere di Bari. La sua detenzione preventiva è stata ulteriormente confermata in seguito all’udienza di convalida, sottolineando la gravità del gesto e la necessità di assicurare alla giustizia l’autore di un atto così impulsivo e pericoloso.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un blitz dei carabinieri intercetta droga e denaro durante controllo di routine...
Gli individui fermati sono accusati di estorsione continuata aggravata, lesioni personali in concorso e detenzione...

Altre notizie

Bari Tomorrow