Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Primarie del centrosinistra a Bari il prossimo 7 aprile: in lizza Laforgia e Leccese

Dopo intense trattative e una settimana di tensioni, si è finalmente trovata un'intesa sulla data nella quale verrà scelto il candidato sindaco della coalizione

Dopo intense trattative e una settimana di tensioni, si è finalmente trovata una soluzione per le Primarie del Centrosinistra a Bari. Il prossimo 7 aprile, la città assisterà alla competizione tra Michele Laforgia e Vito Leccese per la designazione del candidato sindaco della coalizione in vista delle elezioni Comunali di giugno. La decisione arriva in seguito a un appello di Laforgia, espresso tramite videomessaggio, in cui invita il Partito Democratico a stabilire autonomamente le modalità di voto, superando le divergenze che hanno finora rallentato l’organizzazione della consultazione.

Laforgia, con il supporto di La Giusta Causa, del Movimento 5 Stelle e di altre forze di sinistra e centro, aveva proposto l’adozione di un sistema di pre-registrazione e voto elettronico per garantire trasparenza e integrità al processo. Tale richiesta aveva incontrato la resistenza di alcuni esponenti del PD e di altri partiti che sostengono Leccese, i quali preferirebbero un accesso meno restrittivo alle Primarie.

Il dibattito ha toccato anche temi più ampi, con Laforgia che ha espresso preoccupazioni per la situazione di criminalità nella città e l’importanza di un fronte unito del centrosinistra. L’appello ha suscitato reazioni positive all’interno della coalizione, portando alla definizione di una data e di modalità di voto che rispecchiano, seppur in parte, le richieste avanzate.

Il segretario regionale del PD, Domenico De Santis, ha espresso soddisfazione per l’accordo raggiunto, sottolineando l’importanza delle primarie come espressione della volontà popolare e strumento di lotta contro l’inquinamento del consenso politico. Anche Vito Leccese ha accolto con favore la risoluzione della contesa, evidenziando la sua prontezza a confrontarsi sul futuro di Bari.

Questa convergenza di intenti sembra segnare una svolta decisiva verso l’organizzazione delle Primarie, sottolineando la volontà comune di lavorare per il bene della città. Il 7 aprile si preannuncia quindi come una giornata chiave per il futuro politico di Bari.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nicola Colaianni non sarà il candidato sindaco per il centrosinistra alle elezioni comunali di giugno 2024...
La notizia segue una serie di indiscrezioni che hanno raggiunto il culmine con la recente...
"In linea di massima c'è una mia disponibilità, sarei orientato ad accettare": ha confermato all'Ansa...

Altre notizie

Bari Tomorrow