Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Ryanair potenzia le operazioni a Bari: novità e impatti per l’estate 2024

Otto le nuove destinazioni raggiungibili direttamente dal capoluogo pugliese: Atene, Barcellona, Dubrovnik, Malaga, Katowice, Rodi, Tirana e Tolosa

L’estate 2024 vedrà l’aeroporto di Bari protagonista di una significativa espansione grazie al programma operativo annunciato da Ryanair, che include l’introduzione di 8 nuove destinazioni. Tra queste spiccano mete desiderabili come Atene, Barcellona, Dubrovnik, Malaga, Katowice, Rodi, Tirana e Tolosa, ampliando così l’offerta turistica e di business per i viaggiatori del capoluogo pugliese.

La strategia di crescita della compagnia aerea prevede un imponente incremento di voli, con oltre 800 collegamenti settimanali distribuiti su 80 rotte, di cui 57 partono proprio da Bari. Un piano che non solo rafforza la presenza di Ryanair in Puglia ma si traduce anche in un significativo investimento economico. La cifra stanziata ammonta a 500 milioni di dollari, destinati all’acquisto di 5 aeromobili, di cui 3 dedicati all’aeroporto di Bari e 2 a quello di Brindisi. Un investimento che si prevede genererà oltre 3400 posti di lavoro nella regione, tra cui opportunità per piloti, assistenti di volo e ingegneri, rafforzando l’indotto economico locale.

In occasione del ventesimo anniversario delle operazioni di Ryanair in Puglia, la compagnia e gli Aeroporti di Puglia hanno sottolineato il successo ottenuto: da 0,2 milioni di passeggeri iniziali a oltre 4,3 milioni previsti per questa estate. Un risultato che testimonia la rapida crescita di Ryanair nella regione, diventata punto di riferimento per il traffico aereo grazie alla sua capacità di attrarre un numero crescente di viaggiatori.

L’impegno di Ryanair va oltre l’ampliamento delle rotte e degli investimenti. Jason McGuinness, Chief Commercial Officer dell’azienda, ha elogiato l’approccio del Sindaco di Brindisi nel promuovere il turismo e migliorare la connettività nella regione. La compagnia sollecita, inoltre, la Regione Puglia e il Governo italiano ad abolire le eccessive addizionali comunali per favorire una crescita accelerata del turismo e del traffico aereo. In risposta a un eventuale taglio dell’addizionale, Ryanair ha promesso un ulteriore investimento di 4 miliardi di dollari in Italia, con l’aggiunta di 40 nuovi aeromobili e la creazione di oltre 250 nuove rotte, che potrebbero incrementare il numero di passeggeri di 20 milioni all’anno.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nuove strategie di promozione rilanciano l'enoturismo pugliese, con Coldiretti, Terranostra e Airbnb in prima linea....
Attualmente, il bambino di appena 10 mesi è sotto stretto monitoraggio clinico e rimarrà in...

Altre notizie

Bari Tomorrow