Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Sparatoria in discoteca a Trani: la Polizia arresta quattro persone

Protagonisti della vicenda, avvenuta lo scorso 10 febbraio, tre giovani provenienti da Bari e uno da Cerignola

La Polizia ha proceduto all’arresto di quattro individui a seguito di una sparatoria che ha avuto luogo il 10 febbraio, all’esterno di una discoteca locale. Questa drammatica conclusione di una serata di divertimento ha portato alla luce questioni di sicurezza e legalità che hanno immediatamente richiamato l’attenzione delle autorità.

I protagonisti di questa vicenda, tre giovani provenienti da Bari e uno da Cerignola, si sono trovati al centro di un’indagine serrata dopo che il loro coinvolgimento in una rissa si è tragicamente trasformato in uno scenario molto più grave. Le età degli arrestati variano tra i 19 e i 33 anni, segnando un triste esempio di giovani vite invischiati in atti di violenza ingiustificata.

L’origine dell’escalation è da ricercarsi in un diverbio nato per motivi apparentemente futili all’interno della discoteca, che rapidamente ha superato i confini del verbale per trasformarsi in un confronto fisico. La situazione è degenerata quando uno degli individui, nel mezzo della confusione, ha estratto un’arma da fuoco, sparando un colpo che ha colpito una ragazza innocente al polpaccio. La vittima, estranea ai fatti, si è trovata casualmente sulla traiettoria del proiettile, evidenziando la pericolosità e l’incoscienza degli atti compiuti.

Le immagini catturate dalle telecamere di video-sorveglianza hanno giocato un ruolo cruciale nell’indagine, permettendo agli inquirenti di ricostruire con precisione gli eventi e di identificare i responsabili. Questo materiale ha fornito prove inconfutabili che hanno portato all’emissione delle ordinanze di custodia cautelare da parte del gip del Tribunale di Trani, su richiesta della Procura.

Gli arresti effettuati riflettono la gravità dei reati commessi: rissa aggravata, detenzione, porto e utilizzo di arma da fuoco di provenienza illecita. Un ulteriore sviluppo ha visto il titolare della discoteca deferito all’Autorità Giudiziaria per apertura abusiva del luogo di pubblico spettacolo, con la conseguente disposizione del sequestro preventivo dell’immobile da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Operazione antimafia a Bari: sgominato un sistema di estorsione nei confronti di diportisti...
I criminali, armati, hanno minacciato il conducente dell'auto costringendolo a consegnare il veicolo dopo aver...
Stando alle indiscrezioni di queste ore, però, tra i due risulterebbero esserci soltanto delle frequentazioni...

Altre notizie

Bari Tomorrow