Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Un arresto per droga e detenzione di arrmi a Monopoli: intervento dei carabinieri

Le forze dell'ordine hanno fermato un giovane 22enne originario di Bari

Nel cuore del Sudbarese, una recente operazione dei carabinieri ha portato all’arresto di un giovane di 22 anni, originario di Bari, in un contesto che sottolinea l’impegno delle forze dell’ordine nella lotta contro il crimine. Il fatto si è svolto a Monopoli.

Durante un’operazione di controllo nei pressi di una discoteca molto frequentata della zona, il giovane è stato notato mentre tentava di eludere la presenza dei militari, dando avvio a un inseguimento che si è snodato attraverso le vie della città. La sua reazione alla vista dei carabinieri non ha fatto altro che insospettire ulteriormente gli agenti, che hanno prontamente reagito. Nonostante il tentativo di fuga, il giovane è stato rapidamente raggiunto e fermato dai carabinieri, i quali hanno assistito al suo disperato tentativo di disfarsi di oggetti compromettenti: una pistola e una busta contenente sostanze stupefacenti.

Il materiale rinvenuto a seguito dell’intervento è stato di rilevante interesse: all’interno della busta vi erano 15 grammi di cocaina e 11 di marijuana, già suddivisi in dosi, presumibilmente pronte per essere immesse sul mercato. Quanto all’arma, si trattava di una pistola calibro 7,65, carica e in perfetto stato di funzionamento, che è risultata essere stata rubata. Questi elementi hanno aggravato la posizione del 22enne, che ora si trova ad affrontare accuse serie, tra cui detenzione e porto abusivo di arma comune da sparo, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane è stato dunque arrestato e condotto nel carcere di Bari, in attesa di ulteriori sviluppi giudiziari.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un blitz dei carabinieri intercetta droga e denaro durante controllo di routine...
Gli individui fermati sono accusati di estorsione continuata aggravata, lesioni personali in concorso e detenzione...

Altre notizie

Bari Tomorrow