Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Controlli sulla sicurezza stradale: irregolarità su un veicolo straniero scoperte dalla Polizia Locale

L'episodio è avvenuto sabato scorso sulla Statale 16, in direzione Brindisi

In un recente intervento di monitoraggio sulla Statale 16, diretto verso Brindisi, gli agenti della Polizia Locale di Bari hanno portato alla luce gravi irregolarità in un veicolo pesante con targa greca. L’operazione, inserita nell’ambito delle attività di controllo sui mezzi pesanti in transito nel territorio comunale, ha evidenziato non solo la scadenza della licenza comunitaria per l’attività di trasporto del conducente ma anche la presenza di merce non tracciabile all’interno del vano di carico, priva dei documenti necessari per attestarne la provenienza e la sicurezza.

Durante la verifica, effettuata sabato scorso, è emerso che il veicolo era sprovvisto delle autorizzazioni internazionali di trasporto aggiornate. Inoltre, un’analisi più approfondita ha rivelato discrepanze significative tra le merci dichiarate nei documenti di trasporto e quelle effettivamente presenti sul mezzo, con particolare riferimento a prodotti classificati come ‘liquido infiammabile’, ‘materiale pericoloso per l’ambiente’ e ‘nitrato di potassio’.

Gli agenti hanno constatato che l’autista non possedeva le istruzioni prescritte per il trasporto di merci pericolose. In aggiunta, il veicolo mancava delle dotazioni obbligatorie previste dall’Accordo europeo per il trasporto di merci pericolose su strada. Queste gravi mancanze hanno portato all’elevazione di sanzioni nei confronti dell’autista per violazioni di norme statali e del Codice della Strada, rispettivamente di 414, 289 e 4130 euro, accompagnate dal ritiro della patente di guida e dal fermo amministrativo del veicolo.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un blitz dei carabinieri intercetta droga e denaro durante controllo di routine...
Gli individui fermati sono accusati di estorsione continuata aggravata, lesioni personali in concorso e detenzione...

Altre notizie

Bari Tomorrow