Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Elezioni Comunali a Bari: Petruzzelli rinuncia alla sua candidature, c’è l’appoggio a Leccese

La decisione, comunicata in un luogo simbolico per la città, la piazza del Redentore, segna un punto di svolta nelle dinamiche interne al Partito Democratico

In una mossa sorprendente che potrebbe ridisegnare il panorama politico di Bari, Pietro Petruzzelli ha annunciato la sua decisione di non candidarsi alla carica di sindaco, offrendo invece il suo sostegno a Vito Leccese. La decisione, comunicata in un luogo simbolico per la città, la piazza del Redentore, segna un punto di svolta nelle dinamiche interne al Partito Democratico (Pd) e nel contesto politico più ampio della città.

Petruzzelli, fino ad ora assessore allo Sport e all’Ambiente, ha scelto di condividere questa decisione con i cittadini e i media, mostrando una profonda consapevolezza delle dinamiche politiche e un forte legame con le esigenze della comunità baresi. Il suo discorso, ricco di emozioni, ha toccato diversi punti chiave, dalla sua precedente aspirazione a diventare il candidato sindaco del centrosinistra alle ragioni che lo hanno spinto a fare un passo indietro, mettendo in luce la sua dedizione verso la città e il desiderio di vederla prosperare sotto una guida efficace.

Un elemento centrale del suo discorso è stato il riferimento ai risultati di una ricerca condotta tra i sostenitori della sua candidatura. Questa ricerca ha evidenziato un forte desiderio per un approccio unitario alla corsa a sindaco, bypassando le primarie e concentrandosi su temi cruciali come mobilità, ambiente, innovazione, sport, cultura e infrastrutture. Petruzzelli ha sottolineato l’importanza di questi temi per il futuro programma elettorale, indicando una chiara direzione per la campagna di Leccese.

L’endorsement di Petruzzelli a Leccese non è solo un gesto di supporto politico ma anche un segno di maturità e responsabilità. Ha chiarito che nessuno gli ha imposto questa scelta, ma è stata una decisione personale basata sulla comprensione delle proprie forze e debolezze. Questo atteggiamento riflette una visione più ampia per il bene della città e della comunità politica di Bari, mirando a mantenere l’unità e a promuovere le migliori possibilità di successo nelle prossime elezioni.

Nonostante la rinuncia alla candidatura, Petruzzelli ha ribadito il suo impegno nei confronti del Pd, confermando il suo legame con il partito e la volontà di contribuire al suo rinnovamento e alla sua apertura verso nuove energie e idee. La sua critica costruttiva alla situazione attuale del Pd evidenzia la necessità di un cambiamento, sottolineando come il partito debba riacquistare la sua capacità di fungere da ponte tra la società, le élites e i decisori.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La recente indagine "Codice Interno" condotta dalla Dda di Bari ha scatenato nuove tensioni politiche...
Un gruppo di partiti e movimenti, rappresentati da Michele Boccardi (Con), Alfonso Pisicchio (Senso Civico),...
La discussione riguarda la possibile estensione dei mandati dei sindaci da due a tre: Bari...
Bari Tomorrow