Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Elezioni comunali a Bari, Vendola: “Il centrosinistra ha vinto quando è uscito dai giochi di palazzo”

Il messaggio dell'ex numero uno della Regione Puglia in vista delle ormai imminenti elezioni comunali

A Bari, durante il congresso regionale di Sinistra Italiana, si è svolto un dibattito che ha messo in luce non solo la ricca eredità politica del centrosinistra ma anche le sfide imminenti che attendono questo schieramento in vista delle Amministrative di giugno. Un incontro che ha visto protagonista Nichi Vendola, figura emblematica di questo movimento, il quale ha condiviso riflessioni profonde sul percorso politico intrapreso e su quello che ancora deve essere fatto.

La storia politica di Bari e della Puglia è stata segnata da momenti di trasformazione radicale, dove la capacità di rinnovarsi e di affrontare le sfide interne ha giocato un ruolo cruciale. Vendola ha evocato il ricordo di quelle battaglie, sottolineando come il successo sia stato possibile grazie alla capacità di superare le divisioni interne e di proporre soluzioni innovative. “Per inaugurare la primavera di Bari e della Puglia” – ha ricordato Vendola – abbiamo dovuto vincere non solo contro la destra ma anche contro le vecchie nomenclature della sinistra, superando la tentazione della resa che affliggeva alcuni strateghi del partito”. La figura di Michele Emiliano è stata rievocata come esempio di elemento imprevedibile che ha contribuito a ribaltare le aspettative e a guidare verso la vittoria.

Il successo del centrosinistra, secondo Vendola, è stato frutto di una politica che ha saputo uscire dai confini ristretti dei giochi di palazzo per abbracciare una lotta politica autentica e radicata nelle realtà locali. Questo approccio ha permesso di realizzare vent’anni di cambiamenti significativi, trasformando il volto della Regione e della città di Bari. “Dobbiamo essere orgogliosi”, ha affermato, “di quanto realizzato, perché abbiamo veramente cambiato la realtà in cui viviamo”.

Nel dibattito che ha animato il congresso, è emersa anche la figura di Antonio Decaro, primo cittadino uscente, e di Michele Laforgia, avvocato e candidato sindaco sostenuto da Sinistra Italiana e da altre forze della Convenzione per Bari, ma non dal Partito Democratico.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un gruppo di partiti e movimenti, rappresentati da Michele Boccardi (Con), Alfonso Pisicchio (Senso Civico),...
La discussione riguarda la possibile estensione dei mandati dei sindaci da due a tre: Bari...
La decisione, comunicata in un luogo simbolico per la città, la piazza del Redentore, segna...
Bari Tomorrow