Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Bari, interruzioni ferroviarie per la presenza di migranti sui binari

L'inconveniente ha provocato ritardi per 22 treni e la cancellazione di due servizi regionali

Nel pomeriggio di giovedì, la circolazione ferroviaria nella zona di Bari ha subito significativi rallentamenti a causa della presenza di “persone non autorizzate sui binari” in prossimità della tratta che collega Bari Parco Nord a Bari Santo Spirito. Questo inconveniente ha provocato ritardi per 22 treni e la cancellazione di due servizi regionali, evidenziando ancora una volta un problema ricorrente che affligge sia i migranti ospiti del centro di accoglienza per richiedenti asilo, sia i pendolari che quotidianamente utilizzano questa tratta ferroviaria.

La presenza di migranti sui binari, che entrano ed escono dalla struttura di accoglienza scavalcando la recinzione alle spalle dell’ingresso principale, rappresenta un’annosa questione di sicurezza e di mobilità che ha ripetutamente interrotto il traffico ferroviario in questa area. L’incidente del 1° febbraio mette in luce la necessità di trovare soluzioni adeguate per garantire la sicurezza dei migranti e la fluidità dei trasporti ferroviari, due esigenze fondamentali per la comunità e per le persone in transito.

In risposta a questi continui disagi, è previsto un incontro tra il Comitato dei pendolari e l’assessora Maurodinoia, con l’obiettivo di discutere possibili soluzioni che possano mitigare l’impatto di queste interruzioni sulla vita quotidiana dei cittadini e sulla sicurezza dei migranti.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Secondo quanto riportato da La Gazzetta del Mezzogiorno, le indagini che hanno portato alla luce...
Condanna a dieci anni per l'uomo: si conclude così il lungo processo iniziato dopo il...
I clan imponevano un costo di 5 euro per il parcheggio anche nelle aree che,...
Bari Tomorrow