Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Operazione della Polizia Locale di Bari: un arresto per estorsione a carico di tre prostitute

L'arresto è avvenuto in flagranza di reato

Gli agenti della Polizia Locale di Bari hanno recentemente portato alla luce un caso di estorsione nei confronti di tre donne impegnate in attività di prostituzione. Al centro di questa vicenda, una donna straniera di trent’anni, che è stata arrestata in flagranza di reato.

Il nucleo dell’accusa si concentra sulle azioni coercitive e intimidatorie che questa donna avrebbe esercitato sulle vittime. Usando violenza e minacce, si ritiene che abbia costretto le tre donne, tutte di nazionalità diversa, a versarle regolarmente delle somme di denaro. Questo pagamento era presentato come una condizione indispensabile per permettere alle vittime di continuare la loro attività di prostituzione nella zona controllata dall’arrestata.

Il lavoro accurato e metodico degli agenti della Polizia Locale ha portato a un’azione decisiva: dopo una serie di appostamenti e verifiche, sono riusciti a fermare la donna proprio mentre incassava il denaro estorto. Il suo arresto in flagranza di reato ha segnato un punto di svolta nell’indagine.

Nel corso del processo, il giudice ha riconosciuto la gravità delle accuse basandosi sulle prove presentate dal pubblico ministero. Di conseguenza, è stata confermata la misura della custodia cautelare in carcere per il reato di estorsione continuata.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Gli agenti hanno individuato e sequestrato un furgone su Strada San Giorgio Martire, sorprendendolo mentre...
L'indagine ha messo in luce tentativi di interferenza nelle dinamiche politiche locali...
"UniBa condanna ogni forma di violenza" - il messaggio inviato dal Prof. Stefano Bronzini...
Bari Tomorrow