Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Operazione ‘Alto Impatto’ a Bari: due Arresti per spaccio nella zona stazione ferroviaria

L'intervento, avvenuto lo scorso 19 gennaio, ha visto la partecipazione attiva di diverse unità delle forze dell'ordine

In una recente operazione di controllo del territorio, effettuata dai Carabinieri di Bari, è stato raggiunto un risultato significativo nella lotta contro il crimine nella città. L’intervento, avvenuto lo scorso 19 gennaio, ha visto la partecipazione attiva di diverse unità delle forze dell’ordine, culminando con l’arresto di due individui per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Le operazioni, eseguite nel quadro delle direttive del Comando Provinciale dei Carabinieri e in seguito alle indicazioni del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, si sono concentrate in particolare nell’area attorno alla Stazione Ferroviaria Centrale, un punto strategico per il controllo urbano, coinvolgendo le piazze Moro, Umberto I e Cesare Battisti. La scelta di questa zona risponde all’esigenza di presidiare luoghi nevralgici per il traffico cittadino e per il passeggio, al fine di garantire maggiore sicurezza.

I militari della Compagnia Carabinieri di Bari Centro, supportati dal personale del Nucleo Radiomobile di Bari, dell’11° Reggimento CC Puglia e dalle unità cinofile del Nucleo di Modugno, hanno eseguito un servizio ad ‘Alto Impatto’, controllando circa 50 persone e 11 mezzi. Tra questi, sono stati individuati e arrestati due cittadini africani, di 32 e 27 anni, entrambi in possesso di regolare permesso di soggiorno, sorpresi nel flagrante del reato di spaccio. Il primo, fermato in piazza Umberto I, è stato trovato in possesso di 20 grammi di hashish e una somma di denaro considerata provento dell’attività illecita. Il secondo, fermato in piazza Aldo Moro, aveva con sé circa 4 grammi di cocaina, oltre ad hashish, marijuana e denaro.

A seguito di queste azioni, l’Autorità Giudiziaria è stata informata dei dettagli delle indagini e ha disposto l’accompagnamento degli arrestati presso la locale casa circondariale, richiedendo la convalida degli arresti.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Secondo quanto riportato da La Gazzetta del Mezzogiorno, le indagini che hanno portato alla luce...
Condanna a dieci anni per l'uomo: si conclude così il lungo processo iniziato dopo il...
I clan imponevano un costo di 5 euro per il parcheggio anche nelle aree che,...
Bari Tomorrow