Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Cerimonia di Giuramento dei finanzieri: un tributo alla memoria di Tommaso Coletta

Giornata carica di significato per 972 giovani finanzieri che all'Arena della Vittoria hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana

In un momento di solenne celebrazione, l’Arena della Vittoria a Bari è stata testimone di un evento di notevole importanza per la Guardia di Finanza italiana. In questa occasione, 972 giovani finanzieri hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana, sancendo un momento cruciale nel loro percorso professionale e personale. Questa significativa cerimonia ha avuto luogo sotto lo sguardo attento delle più alte gerarchie del Corpo, testimoniando il forte legame che unisce questi giovani al loro dovere verso la nazione.

Tributo a Tommaso Coletta e Consegna delle Fiamme

Il 22° corso, dedicato all’appuntato Tommaso Coletta, Medaglia di bronzo al valore della Guardia di Finanza, ha visto una memorabile fase con la consegna delle ‘Fiamme Gialle’. Queste sono state personalmente apposte ai baveri delle giacche degli allievi distintisi negli studi e nell’addestramento, rappresentando non solo un riconoscimento del loro impegno, ma anche un simbolo di responsabilità e onore. La presenza di Nicolina, figlia di Tommaso Coletta, ha aggiunto un tocco emotivo, ricordando le gesta eroiche di suo padre durante la liberazione di Pavia nel 1945.

Un’Espressione di Impegno e Dedizione

Durante la cerimonia, il generale Bruno Buratti, insieme al generale di Brigata Marco Lainati, ha sottolineato l’importanza del Giuramento come punto di partenza di un percorso al servizio della Repubblica e dei suoi cittadini. Rivolgendosi ai neofinanzieri, ha esortato a onorare quotidianamente le Fiamme, simbolo del loro impegno e della loro responsabilità. I neo finanzieri, attraverso il capocorso, hanno poi espresso una “promessa morale di impegno”, assicurando di custodire i valori e le tradizioni rappresentate dalle Fiamme.

Verso un Futuro di Servizio e Dedizione

Conclusa la cerimonia, i giovani finanzieri inizieranno un percorso di formazione pratica, durante il quale saranno assegnati ai vari Reparti. Questo periodo di ‘training on the job’ li preparerà ad assumere pienamente le loro funzioni, continuando a sviluppare le competenze e la dedizione necessarie per servire la Repubblica Italiana.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La donna, attualmente agli arresti domiciliari, ha deciso di fare un passo indietro...
Il rettore del Politecnico di Bari è stato scelto per rappresentare l'Italia nel prestigioso programma...
Coinvolto un tratto cruciale che collega l'allacciamento dell'A14 Bologna-Taranto alla Tangenziale di Bari...
Bari Tomorrow