Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Bari, all’asta i beni di Porzia Accolti Gil: un patrimonio senza eredi

La donna lascia dietro di sé una collezione di oggetti d'arte e proprietà immobiliari che ora vanno all'asta.

La scomparsa di Porzia Accolti Gil, ultima discendente di un’antica famiglia nobiliare, ha aperto un nuovo capitolo nella storia di un patrimonio di inestimabile valore. Deceduta all’età di 92 anni nel febbraio del 2020 nella sua residenza in via Andrea da Bari, la donna lascia dietro di sé una collezione di oggetti d’arte e proprietà immobiliari che ora vanno all’asta.

Il Tribunale di Bari ha preso la decisione di mettere all’asta questi beni, che comprendono pezzi di grande valore storico e artistico. Tra gli oggetti più rilevanti ci sono armadi e tavoli finemente intarsiati, con decorazioni orientali, testimonianza dell’elevato gusto artistico e della raffinatezza che caratterizzavano la famiglia Accolti Gil. Un cassettone del XVIII secolo, sedie, tavolini, e un pianoforte verticale dei primi anni del XX secolo sono solo alcuni esempi degli oggetti d’arte che riflettono la storia e il prestigio della famiglia.

In aggiunta ai beni mobili, l’asta comprende anche numerose proprietà immobiliari di grande valore, tra cui spicca un palazzo a Santeramo. Queste proprietà rappresentano non solo un significativo patrimonio immobiliare, ma anche pezzi di storia che si intrecciano con il passato nobiliare e culturale della regione.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il rettore del Politecnico di Bari è stato scelto per rappresentare l'Italia nel prestigioso programma...
Coinvolto un tratto cruciale che collega l'allacciamento dell'A14 Bologna-Taranto alla Tangenziale di Bari...
Il sipario sulla stagione 2024 si alzerà il 31 marzo, in coincidenza con le celebrazioni pasquali...
Bari Tomorrow