Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Modugno, ritrovata morta l’insegnante scomparsa

L'ultima volta che la donna era stata vista era mercoledì 3 gennaio

Giulia Maffei, donna di 57 anni e insegnante di sostegno presso la scuola media Casavola, è stata ritrovata senza vita. Il suo corpo giaceva in una zona rurale, precisamente accanto a un casolare situato in strada Sottomura. Questa scoperta tragica segue una serie di giorni di angosciante attesa e ricerche.

Giulia Maffei era scomparsa nel nulla, lasciando la sua famiglia e i suoi cari in preda all’ansia. L’ultima volta che la donna era stata vista era mercoledì, quando le telecamere di sicurezza di un supermercato vicino alla sua abitazione l’avevano ripresa. Da quel momento, non si avevano più notizie della sua ubicazione. Preoccupanti dettagli emergono riguardo al fatto che al momento del ritrovamento, la Maffei non aveva con sé i propri documenti, aggiungendo un ulteriore strato di mistero alla vicenda.

Nonostante il ritrovamento del corpo, non sono stati riscontrati segni evidenti di violenza, il che solleva interrogativi riguardo alle circostanze del decesso.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'amministratore giudiziario, incaricato di supervisionare e indirizzare l'attività dell'azienda, affiancherà il consiglio di amministrazione...
Gli agenti hanno individuato e sequestrato un furgone su Strada San Giorgio Martire, sorprendendolo mentre...
Bari Tomorrow