Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Bari, ospedali sotto pressione per influenza e Covid: appello dei medici alla vaccinazione

Il picco di affluenza è stato registrato immediatamente dopo Natale

Gli ospedali di Bari stanno affrontando un periodo di intensa pressione dovuta all’aumento dei casi di influenza e Covid-19, in particolare dopo le festività natalizie. La situazione nei pronto soccorso è diventata particolarmente critica, con un significativo aumento di pazienti, soprattutto anziani con più patologie.

Il picco di affluenza è stato registrato immediatamente dopo Natale, un periodo caratterizzato da un aumento delle interazioni sociali e familiari. Secondo Anna Maria Natola, direttrice della centrale operativa 118 Bari Bat, il 27 dicembre si sono verificate ben 2.040 chiamate al servizio di emergenza, accompagnate da un alto numero di ospedalizzazioni. Questo incremento dei casi è stato aggravato anche dalla presenza di un virus gastro-intestinale.

Durante un arco temporale di sole otto ore, dalle 8:30 alle 17:30, i pronto soccorso dei tre principali ospedali della città – Policlinico, Di Venere e San Paolo – hanno assistito 250 persone. Questo rappresenta un significativo aumento rispetto ai giorni precedenti, segnando un trend in preoccupante crescita.

I professionisti sanitari esprimono preoccupazione per queste tendenze e lanciano un appello alla popolazione, in particolare agli anziani e alle persone con patologie preesistenti, affinché si sottopongano alla vaccinazione

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'amministratore giudiziario, incaricato di supervisionare e indirizzare l'attività dell'azienda, affiancherà il consiglio di amministrazione...
Gli agenti hanno individuato e sequestrato un furgone su Strada San Giorgio Martire, sorprendendolo mentre...
Bari Tomorrow