Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Svolta nel caso dell’omicidio di Ivan Lopez: Lepore e Didonna a giudizio

I fatti avvennero la sera del 29 settembre 2021 lungo il lungomare IX Maggio di San Girolamo a Bari

In un recente sviluppo nel caso dell’omicidio di Ivan Lopez, avvenuto la sera del 29 settembre 2021 lungo il lungomare IX Maggio di San Girolamo a Bari, la giudice Rosa Caramia ha decretato un giudizio immediato per Davide Lepore, 30 anni, e Giovanni Didonna, 28 anni. Secondo quanto riportato dall’Ansa, i due giovani sono accusati di aver commesso l’omicidio pluriaggravato di Lopez, un crimine che sembra inserirsi in un contesto di faide mafiose.

I dettagli dell’accusa evidenziano la gravità del crimine: omicidio pluriaggravato con l’aggravante del metodo mafioso e della premeditazione. Lepore e Didonna, assistiti dagli avvocati Marianna Casadibari e Fabrizio De Maio, sono stati coinvolti in un intrigo di violenze e vendette tra clan rivali. Le indagini suggeriscono che il delitto sia stato commissionato dal clan Capriati di Bari vecchia e dal clan Parisi-Palermiti di Japigia, in lotta con il clan Strisciuglio, dominante nella zona dove è avvenuto l’omicidio.

Le accuse nei loro confronti non si limitano all’omicidio: includono anche il porto e la detenzione illegale di arma da fuoco, oltre al furto di due autovetture, utilizzate per raggiungere la vittima. Secondo gli investigatori, Lopez è stato ucciso con almeno sei colpi di pistola mentre rientrava a casa su un monopattino elettrico. Lepore, detenuto a Bologna, è considerato l’esecutore materiale dell’omicidio, mentre Didonna, detenuto a Viterbo, avrebbe fornito supporto logistico, inclusa la preparazione delle auto per il delitto.

La vittima, Ivan Lopez, secondo gli investigatori, sarebbe stata colpita in un atto di ritorsione. Lopez, insieme a suo fratello Francesco, attualmente collaboratore di giustizia, è stato accusato di aver estorto Lepore, noto per le sue autorimesse a Bari e per i suoi legami con il clan Capriati. Questo contesto di rivalità tra clan, con i fratelli Lopez associati al clan Strisciuglio, ha portato a una tragica escalation di violenza, culminata nell’omicidio di Ivan Lopez.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'intervento si rende necessario per consentire lavori di riqualifica sul cavalcavia di svincolo che sovrappassa...
L'obiettivo è quello di valorizzare gli spazi verdi esistenti e di crearne di nuovi, migliorando...
Il Tulipark sorgerà tra lo stadio San Nicola, Carbonara e Poggiofranco...
Bari Tomorrow