Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Il Centrodestra di Bari: tra dialogo e strategie per le Elezioni Amministrative del 2024

Riunione nella sede dell'Udc di via Principe Amedeo, 'casa politica' dell'ex sottosegretario Massimo Cassano, ora a capo della Segreteria politica del partito

L’attuale scenario politico di Bari si sta animando con fervore in vista delle Elezioni Amministrative di giugno 2024, un momento chiave per la città e per le dinamiche del potere locale. La recente riunione tenutasi nella sede dell’Udc di via Principe Amedeo, ‘casa politica’ dell’ex sottosegretario Massimo Cassano, ora a capo della Segreteria politica del partito, segna un passo fondamentale nel processo di candidatura del sindaco per il centrodestra.

Strategie e Dialogo tra le Fazioni

Al centro delle discussioni ci sono le varie anime del centrodestra, tra cui Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega, Noi Moderati, Udc e numerose civiche, che si stanno preparando a formare una coalizione. Secondo Cassano, la riunione ha rappresentato un valore di rilievo per la coalizione, portando alla formazione di un gruppo unito e compatto, pronto a discutere temi e nomi importanti per la vittoria a Bari.

La Visione del Viceministro della Giustizia

Francesco Paolo Sisto, Viceministro della Giustizia (Fi), sottolinea l’importanza di Bari non solo per il Meridione ma per l’intero centrodestra. Pur consapevole del tempo che passa, Sisto enfatizza che la scelta del candidato non è affrettata, ma mira a trovare la figura con il giusto appeal e freschezza.

L’Approccio del Centrosinistra Secondo Romito

Fabio Romito, consigliere regionale leghista, mette in contrasto l’approccio del centrodestra con quello del centrosinistra, sottolineando come il centrodestra stia lavorando a un percorso comune per un cambiamento radicale a Bari dopo 20 anni di sinistra. Afferma inoltre che la coalizione sta valutando vari profili validi, tutti capaci di vincere le prossime competizioni elettorali.

L’Invito di Michele Picaro e la Visione di Luigi Barnaba

Michele Picaro (FdI) invita ad espandere ulteriormente gli orizzonti della coalizione, includendo più figure e anime che seguano il percorso del centrodestra. Luigi Barnaba di Noi Moderati evidenzia invece l’importanza di lavorare sul territorio, non limitandosi alla scelta del candidato sindaco, ma ascoltando attivamente i cittadini attraverso l’organizzazione di gazebo in tutti i quartieri di Bari.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La recente indagine "Codice Interno" condotta dalla Dda di Bari ha scatenato nuove tensioni politiche...
Un gruppo di partiti e movimenti, rappresentati da Michele Boccardi (Con), Alfonso Pisicchio (Senso Civico),...
La discussione riguarda la possibile estensione dei mandati dei sindaci da due a tre: Bari...
Bari Tomorrow