Bari Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Strade nuove a Bari: 5,6 milioni di euro per un passo avanti nella mobilità

Via libera all'eliminazione dell'ultimo passaggio a livello Fal sulla Strada Santa Caterina

L’investimento di ulteriori 5,6 milioni di euro nel progetto ‘Strade Nuove’ segna un importante passo avanti nella trasformazione della mobilità a Bari. Questi fondi permetteranno l’eliminazione dell’ultimo passaggio a livello Fal sulla Strada Santa Caterina, sostituendolo con un moderno ponte a doppio senso di marcia, nonché percorsi ciclopedonali. Questa iniziativa rivoluzionaria è accolta con grande entusiasmo dagli attori coinvolti.

L’eliminazione del passaggio a livello di Strada Santa Caterina rappresenta una pietra miliare nel miglioramento della sicurezza e dell’efficienza della rete ferroviaria. Come afferma il Direttore Generale di Ferrovie Appulo Lucane, Matteo Colamussi: “Questo intervento aumenterà sensibilmente gli standard di sicurezza, consentirà di potenziare e velocizzare la linea ferroviaria e contribuirà notevolmente a decongestionare il traffico, riducendo le emissioni di gas nocivi per l’ambiente, in una zona di Bari densamente popolata e caratterizzata dalla presenza di numerosi centri commerciali”.

Il Presidente di Fal, Rosario Almiento, esprime gratitudine verso la Regione Puglia per il suo sostegno al progetto ‘Strade Nuove’: “Questi ulteriori 5,6 milioni di euro si aggiungono agli 18,1 milioni inizialmente stanziati, dimostrando l’impegno di Ferrovie Appulo Lucane nell’onorare i suoi impegni. In soli due anni, il progetto ha portato notevoli miglioramenti alla viabilità, alla vivibilità e alle condizioni ambientali della zona sud di Bari, con l’eliminazione di due passaggi a livello e la realizzazione di infrastrutture essenziali come rotatorie, sottopassi, strade e piste ciclabili”.

L’eliminazione del passaggio a livello di Strada Santa Caterina è solo uno dei nove interventi inclusi nel progetto ‘Strade Nuove’, che sono stati avviati ad ottobre 2021 e si trovano ora in uno stato avanzato di completamento. Il nuovo sovrappasso avrà una lunghezza di poco più di 80 metri, con corsie a doppio senso di marcia per le auto, un marciapiede per i pedoni e una pista ciclabile.

Tra i nove interventi in corso, quasi tutti completati, figurano la realizzazione di tre rotatorie, un sottopasso ciclo-pedonale tra Viale Pasteur e Via Matarrese, nuove strade di collegamento, e l’eliminazione del passaggio a livello di Via delle Murge. Complessivamente, la Regione Puglia ha stanziato 24,5 milioni di euro per il progetto ‘Strade Nuove’, dimostrando l’importanza che essa attribuisce a migliorare la mobilità e l’ambiente urbano.

L’Assessore regionale ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile, Anita Maurodinoia, sottolinea che “l’eliminazione dei passaggi a livello è in linea con la strategia di mobilità della regione, che mira a rendere più veloci e sicuri i collegamenti ferroviari e a migliorare la viabilità urbana con attenzione alla mobilità sostenibile. Il progetto ‘Strade Nuove’ è un chiaro esempio di come la collaborazione tra enti pubblici e aziende possa portare a cambiamenti significativi e positivi nell’infrastruttura e nella qualità della vita dei cittadini”.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Circa 500 agricoltori hanno marciato verso il cuore di Bari, radunandosi davanti agli uffici del...
La procedura, che sfrutta la miolisi ecoguidata con radiofrequenza e microonde, rappresenta un'alternativa all'uso del...
Tra chi ha trovato impiego, soltanto l'8%, pari a 22mila persone, ha avuto la possibilità...
Bari Tomorrow